Dott.ssa Elisa Benedetti

Il perineo e la postura

La cura del perineo è importante per gli intrinseci rapporti anatomo-funzionali che lo legano al complesso sistema sia genito-urinario che proctologico. Il perineo inoltre rappresenta parte integrante del sistema posturale. Infatti,  come per tutti i muscoli posturali del nostro corpo la sua attivazione è per la maggior parte tonica, di bassa intensità e protratta nel tempo. Il perineo è quindi un sistema complesso, integrato e coordinato che funziona in sinergia a diversi livelli sia con il diaframma respiratorio sia con i muscoli addominali, con questi ultimi in particolare per dare stabilità e sostegno alla colonna lombare.

Nel recupero della sua funzione il primo passaggio è la presa di coscienza del perineo quale apparato. Si inizia condividendo nozioni di anatomia e di funzionamento. Il secondo passaggio è la percezione: si lavora per sentirlo e percepirlo nella quotidianità.

Le tecniche osteopatiche di ascolto sono rivolte a ridare libertà al bacino, al rachide e alle strutture in relazione ad esso ( scheletriche, miofasciali, viscerali,...).

Le tecniche fisioterapiche sono esercizi di propriocezione, di allungamento e di attivazione con la ginnastica ipopressiva. Se necessario coadiuvati da dispositivi di biofeedback  o elettrostimolazione con apparecchi ad uso domiciliare.